loader image

Tessuti che ispirano

I filati seguono la trama del pregio. Le tonalità si uniscono perfettamente a preziosi tessuti. Il giallo ocra intenso, il rosso lampone e il rosa si mescolano formando uno straordinario ensemble, che rende lo storico Lanificio Moessmer di Brunico una delle imprese tessili più esclusive del mondo.

MODA DINAMICA

…TRA LE NUVOLE

Chi sale sulla cabina VIP a Plan de Corones, “prende il volo” con Moessmer. Tessuti di pregio, soffici cuscini e un secchiello del ghiaccio colmo, accompagnato da appositi calici, rendono un viaggio in questo salotto di lusso un’esperienza glamour. Il viaggio dura venti minuti e regala una suggestiva vista dall’alto sulle Dolomiti. La cabinovia è fornita di rivestimenti bianchi per i sedili e tende di Moessmer. Un piccolo consiglio: per ammirare lo spettacolo paesaggistico, consigliamo di tenere aperte le tende!

…SULLE PASSERELLE

Quando Gisele Bündchen, Adriana Lima e Co. sfilano sulle passerelle mondiali per Dolce & Gabbana, Chanel, Prada, Gucci o Louis Vuitton sono ambasciatrici della qualità altoatesina. Il motivo? Perché indossano tessuti prodotti in Alto Adige, più precisamente a Brunico, dalla rinomata azienda Moessmer.

… SUI BINARI

Chi viaggia in treno in Alto Adige e in Trentino, “flirta” più o meno consapevolmente con Moessmer. Infatti, i cosiddetti “treni Flirt”, ma anche quelli delle ferrovie italiane, sono dotati degli straordinari tessuti del lanificio altoatesino. L’eccellente loden, certificato con classe 1 di resistenza al fuoco, rende i sedili, traspiranti e antisporco, un’attrazione ricca di stile e assoluto comfort. Provare per credere…

… IN OPERE D’ARTE

Da oltre dieci anni, il Lanificio Moessmer collabora con partner del mondo dell’arte e dell’architettura. Nello stabilimento produttivo, si sentono a casa artiste quali Julia Bornefeld, Wima Kammerer e Sylvie Riant. Negli atelier installati nel padiglione aziendale, sono libere di esprimere la propria creatività, creando un punto d’incontro tra arte e moda. Nella Villa Moessmer a Brunico, invece, si rifugia un grande della letteratura altoatesina: lo scrittore Joseph Zoderer, noto autore di romanzi, raccolte di racconti e poesie.

… AI PIEDI

Ispirati dalla vita alpina, i tessuti in lana cotta, loden e tweed, convincono anche nell’ambito delle calzature, con pantofole e ciabatte da passeggio di morbida lana vergine, mocassini e sneakers sportive, che uniscono tradizione, animo active e chic alpino sotto il marchio “Living Kitzbühel”.

…NEGLI ARREDI

Le ricercate mélange, la piacevolezza al tatto e la resistenza alla luce degli esclusivi tessuti Moessmer creano una piacevole atmosfera di benessere in hotel di altissimo livello. Con lo sviluppo di un Premium loden, fornito della più importante certificazione europea di reazione al fuoco, il Lanificio Moessmer è riuscito ad aprire un nuovo segmento di mercato nel 2010. In stretta collaborazione con architetti internazionali, realizza materiali per decorazioni e arredi interni, che migliorano il clima ambientale, regolando anche suono e umidità.